Curiosità sull’Olio extra vergine di oliva

Olio Congedi sarà presente a Tutto Food Milano – 8/11 Maggio 2017
maggio 4, 2017
L’olio extra vergine d’oliva per rendere più belli il viso, la pelle, le unghie e i capelli: ecco tutto quello che devi sapere
maggio 15, 2018
Show all

L’olio extra vergine di oliva è un alimento base della dieta mediterranea, proprio grazie al fatto che è ricco di proprietà nutritive, fa bene alla salute ed è l’ingrediente ideale per condire gli alimenti, anche a crudo, e renderli ancora più appetitosi. Queste sono le qualità più note dell’olio extra vergine di oliva, tuttavia ve ne sono molte altre che solo in pochi conoscono.

Ecco alcune curiosità tra le più importanti:

  • L’olio extra vergine di oliva è un grande alleato del nostro organismo, infatti fa bene alla salute, in quanto le sue proprietà aiutano a combattere i radicali liberi e ad abbassare i livelli di colesterolo;
  • Non tutto l’olio di oliva è della stessa qualità. Per non sbagliare, bisogna scegliere l’olio extra vergine di oliva che è classificato come olio di maggiore qualità, riconosciuto da certificazioni di livello. Il nostro olio extra vergine di oliva Congedi per esempio è stato premiato con il massimo punteggio dalla rivista Gambero Rosso, oltre ad aver ottenuto numerosi premi e riconoscimenti;
  • L’olio extra vergine di oliva mantiene giovani, perché rallenta l’invecchiamento cerebrale;
  • Il colore dell’olio non determina la sua qualità: per determinarla, è necessario individuare il tipo di oliva utilizzata, il grado di maturazione e il processo estrattivo impiegato. Perciò, se vedete un olio da bel colore verde, non necessariamente si tratterà di un buon olio;
  • Secondo recenti studi, l’olio extra vergine di oliva è un formidabile alleato per le donne sottoposte a chemioterapia per cancro al seno;
  • L’utilizzo quotidiano di olio extra vergine di oliva all’interno della propria dieta previene l’insorgere dell’arteriosclerosi;
  • La FDA, l’ente statunitense che effettua i controlli sulla sicurezza alimentare e sui farmaci, ha riconosciuto ufficialmente le proprietà benefiche per la salute dell’olio extravergine di oliva;
  • Per scegliere l’olio extra vergine d’oliva più buono e più benefico per l’organismo, bisogna selezionare quello prodotto con olive raccolte a inizio maturazione, perché sono le più ricche di proprietà antiossidanti e dunque fanno più bene alla salute;
  • L’olio extra vergine di oliva dovrebbe essere consumato entro 12-15 mesi dalla raccolta, anche se un buon olio, se correttamente conservato e raccolto nel giusto periodo, può mantenere inalterate le sue qualità organolettiche fino ad un anno e mezzo;
  • Per produrre 1 solo chilo d’olio d’oliva sono necessari circa 5 chili di olive. In media, infatti, l’olio ottenuto corrisponde circa al 20% del peso delle olive, anche se questa percentuale può variare a seconda della varietà di oliva utilizzata;
  • Il marchio DOP (Denominazione di Origine Protetta) è un riconoscimento della Comunità Europea, pertanto ogni prodotto con il suddetto marchio può essere considerato di qualità in tutti i paesi dell’Unione Europea.

Comments are closed.